Ricerca per data: dal 01/01/2012 al 31/12/2012

Disponibile un aggiornamento dell'emulatore per testare le applicazioni su dispositivi con basse capacità. La prossima versione di Windows Phone consisterà principalmente in una review hardware dei requisiti necessari dai dispositivi per poter eseguire il sistema operativo e le ...

In Silverlight 5 è possibile eseguire codice nativo (API Win32) attraverso la funzionalità nota come P/Invoke. Il suo utilizzo si basa sull'attributo DllImport, di System.Runtime.InteropServices, che permette di specificare la DLL di codice nativo.Nell'esempio andiamo ad ...

ASP.NET ha da sempre un supporto nativo per lo sviluppo di applicazioni mobile. Ma, mentre in passato lo sviluppo era caratterizzato da una miriade di formati e protocolli, tutti incompatibili tra di loro, oggi stiamo assistendo a una convergenza generalizzata verso HTML5. ...

Nello script #7 (http://www.html5italia.com/script/7/Gestione-Avanzata-CSS-CSS3-Media-Queries.aspx) abbiamo visto come sia possibile utilizzare Media Query di CSS3 per gestire lo stile della pagina in base alla risoluzione dello schermo e all'orientamento del dispositivo; in ...

PhoneGap dispone di un insieme di API che ci permettono di utilizzare alcune funzioni del device in modo agnostico rispetto alla piattaforma sulla quale verranno poi utilizzati: in aree come la riproduzione di suoni, o la geo localizzazione, è possibile scrivere il codice una ...

Come spesso si è evidenziato, ogni ruolo di Windows Azure può avere più istanze che in fase di deployment si traducono in più macchine virtuali identiche e indipendenti, che si differenziano solo nell'indirizzo IP privato, ed eventualmente pubblico, con cui vengono configurate ...

In Silverlight 5 è stata introdotta la possibilità di gestire la spaziatura dei singoli caratteri di TextBlock, RichTextBlock e di tutti i TextElement: Run, LineBreak, Span, Paragraph, ecc.. grazie alla proprietà CharacterSpacing.Il valore predefinito di CharacterSpacing è zero, ...