Autore: Marco De Sanctis

Spesso, durante lo sviluppo del nostro sito web ASP.NET Core, o del nostro progetto Web API, abbiamo la necessità di impostare un utente fittizio per ragioni di test. Solitamente questo accade quando lo stack di autenticazione è ancora da sviluppare o da integrare, ma comunque ...

Spesso, quando siamo nelle prime fasi di sviluppo di un nostro sito web, o stiamo definendo il contratto di una nuova API, fa comodo avere a disposizione una serie di dati di test per poter "visualizzare" il risultato delle varie chiamate.Scrivere del codice boilerplate che si ...

Negli script precedenti abbiamo introdotto alcune novità di ASP.NET Core 2.1 relative a Web API e, in particolare, abbiamo accennato all'esistenza di una nuova classe ActionResult.Grazie a quest'ultima, possiamo finalmente realizzare action Web API fortemente tipizzate, senza ...

Come abbiamo segnalato qui su ASPItalia.com, da qualche giorno ASP.NET Core 2.1 è finalmente realtà, insieme con una serie di interessanti novità che avremo modo di esplorare nelle prossime settimane.La buona notizia è che il processo di migrazione delle applicazioni esistenti al...

Nello script precedente (http://www.aspitalia.com/script/1289/Usare-NGINX-Reverse-Proxy-ASP.NET-Core.aspx) abbiamo visto come sfruttare Docker Compose per creare automaticamente un'istanza di NGINX e configurarla come reverse proxy sulla nostra applicazione. Uno dei vantaggi di ...

Come abbiamo sottolineato in passato, da ASP.NET Core 2.0 è possibile usare il web server interno Kestrel per esporre direttamente il nostro sito su internet. Tuttavia, utilizzare un reverse proxy offre indiscutibili vantaggi che ne potrebbero consigliare la scelta in alcuni ...